venerdì 26 giugno 2015

Turismo LGBT un trend in crescita fra innovatività e consapevolezza_ su formazione turismo


La letteratura oggi tende a parlare di turismi poiché ci si è resi conto di nuove esigenze e di nuovi target, per cui il turismo è mutato, ampliando il suo raggio d’azione.
Vista la rilevanza che ha assunto in termini di presenze e soprattutto di domanda – in Italia così come nel resto del mondo – del turismo LGBT (lesbianas, gais, bisexuales y transexuales) sono state create agenzie di viaggio, tour operator, linee di crociera e aeree, enti del turismo nazionali o regionali dedicati al Turismo LGBT, in maniera esclusiva o inclusiva, al fine di creare un’offerta specifica.
In Italia, ad esempio, è nato Quiiky, il primo tour operator gay friendly. Altra iniziativa interessante da segnalare è Expo Turismo Gay, il primo appuntamento fieristico b2b. La significatività di tale comparto è stata confermata anche da Alessio Virgili ambasciatore italiano dell’IGLTA, Internatonal Gay & Lesbian Travel Association (associazione delle imprese turistiche gay presenti nel mondo, l’unica accreditata presso l’ONU).


per continuare a leggere