Chi sono


Sono nata a Benevento il 15/06/75.
Mi sono laureata in Economia Ambientale nel 2002 con una tesi in Ecologia sul tema dell’inquinamento elettromagnetico e i connessi effetti economico – ambientali e sanitari. Dopo la laurea ho continuato ad approfondire le relazioni tra economia e ambiente conseguendo un Master sui diritti dei consumatori nei mercati sensibili e partecipando a molti seminari, convegni e workshop di aggiornamento in Italia e all’estero.
Nel frattempo ho svolto attività di ricerca collaborando con prestigiose università italiane e straniere (Università degli Studi di Napoli “Federico II”, Seconda Università di Napoli, Universidade da Coruňa) e di didattica insegnando presso corsi di formazione, nella scuola superiore e anche all’Università.
Da sempre sensibile all’ambiente, mi sono avvicinata al Movimento Ecologista Europeo FareAmbiente, avendo incontrato, sul mio cammino di formazione e professionale, un mentore eccezionale e di grande valore: il prof. Vincenzo Pepe, presidente del Movimento. Mi sono appassionata all’ambientalismo positivo e libero, programmatico e impegnato di FareAmbiente, anni straordinari e di grande coinvolgimento, fino a essere nominata Responsabile Nazionale dell’Ufficio Studi e Ricerche.
Ed eccomi qui, supportata dalle moltissime persone che nel Movimento con me hanno condiviso obiettivi e programmi, battaglie e proposte, a rappresentare con tenacia ed entusiasmo i valori di solidarietà e sostenibilità, convergendo intorno a idee, programmi e strategie di ambientalismo non fondamentalista che sorreggono la mia candidatura al Senato per le prossime elezioni del 4 marzo.
Il mio percorso, la mia sfida, il mio impegno sono con Forza Italia, partito politico che dal 1994 ad oggi ha dimostrato di saper tutelare e valorizzare il patrimonio paesaggistico e ambientale che abbiamo in Italia e di considerare la qualità della vita di una comunità, dipendente anche dalla tutela dell’ambiente.






Presentazione semiseria



Definirsi è sempre complesso, non si sa mai se si eccede nella descrizione o si è troppo criptici.
Per la maggior parte delle persone sono  simpatica, professionale, affidabile io mi definirei ISTRIONICA.
Come dell'altro è la mia formazione e la mia professionalità
Nasco come addetto alla contabilità di azienda, e quindi percorso quasi obbligato è frequentare la facoltà di economia. FIN QUI nulla di strano.
A metà del mio percorso universitario aprendo il libro di economia bancaria, e leggendo il nuovo manifesto di studi ho deciso di cambiare rotta e di completare i miei studi indirizzandomi alla tutela ambientale
Mi laureo infatti in economia ambientale.
Da quel momento tutto cambia.
Ora insegno ecologia presso una facoltà di architettura e mi occupo di turismo agroalimentare, frodi e quant'altro.
Mi chiedo Spesso cosa accadrà poi?


Cosa sto combinando

In questi giorni mi sembra di essere inserita in una centrifuga.
Troppe cose da fare, troppo poco tempo.
Tra le cose da fare per dovere e quelle cose da fare per piacere il tempo stringe.
 Molto interessante il sito mangiatipico.it, dove poter trovare informazioni sui prodotti tipici sanniti, curiosità eventuali iniziative.
Frodialimentari.it, un piccolo giocattolo creato per scherzo ma che oggi sta assumendo una sua vita, ma da far crescere e coltivare con cura.
Senza dimenticare la mia tesi di dottorato... mio cruccio. che stress ma a tempo debito!!!


Cosa Ho fatto finora

Ho avuto la possibilità di  avere diverse collaborazioni presso diverse Università italiane (SANNIO, FEDERICO II, SAPIENZA) e straniere ( Tutech di Amburgo, Barcellona, Madrid, Cracovia, etc). Questo mi ha consentito di forgiare il  mio carattere.
Sono stata e sono docente presso corsi di formazione  e master su tematiche più disparate (economia, marketing, pianificazione territoriale, ecologa, educazione ambientale,educazione alimentare etc).
Sono stata consulente presso enti ed aziende private
  Per il resto guardate il curriculum





Post più popolari

Immagine

Auguri