lunedì 2 settembre 2013

La crisi del 2013 si misura a colpi di... I Phone

Anche l'estate 2013 è finita e con essa anche le critiche inerenti al calo che ha subito il turismo italiano o le tradizionali mete marittime.
Secondo gli ultimi dati 33 milioni di italiani non sono andati in vacanza. Molti hanno preferito ( per necessità ) la gita fuori porta, o adeguarsi e farsi solo i 3 giorni del ponte di Ferragosto!


Sarà ma allora  mi chiedo  dove è che andavano quelle persone che affollavano le stazioni ed i treni?
Una cosa è certa tutti hanno cercato di risparmiare preferendo "sfruttare" le case vacanza degli amici o dei parenti.
Una cosa è certa ... la crisi economica legata all'estate 2013 sarà ricordata come quella dell'Iphone.
Infatti è stato, con il samsug s4, l'oggetto più gettonato. Senza distinzione di sesso, di razza e di conto corrente.



Famiglie al completo, i cui componenti dai 3 anni ai 90, con smartphone di eccellenza nello loro mani per poter riprendere qualunque momento della giornata!
Mi sono chiesta come è possibile questo? non siamo in piena recessione e piena crisi?
Facendo qualche piccolo calcolo ( e qui vien fuori il mio background ) ci vogliono in media  30 euro al mese per mantenere questi aggeggi e quasi 2000 euro per il loro acquisto ( e mi son tenuta bassa, ho fatto i calcoli per difetto).
Mah siamo italiani ....