lunedì 19 agosto 2013

Le nuove forme di turismo.... abbandono dell'Italia

Ancora una volta l'Italia è abbandonata, per alcuni versi questo calo nella scelta è positiva per altri invece è deleterio, soprattutto per le casse dell'erario. Da una indagine svolta dalla  Jfc si evince come    in Italia il turismo del benessere   nel 2012  ha fatturato 2 miliardi 175 milioni. Questo fa ben sperare per  un settore che in questi ultimi decenni aveva avuto, un arresto. L'Italia è sempre stata la patria del Termalismo, già dall'epoca romana e greca.



Anche se lo studio evidenza come un turismo preferito dagli italiani che "scappano" verso mete estere è quello del cosiddetto "turismo medico"che  ha fatto spendere agli italiani  nel 2012 circa  537 milioni 280 mila euro ma che continua a crescere, Infatti   secondo le stime nel 2013 saranno 200 mila gli italiani che andranno all'estero per cure per un fatturato da 584 m.



Altri tipi di turismo,detti alternativi sono quello religioso ( dovuto forse al Papa Francesco) che  ha fatto impennare il  numero si persone che fanno il CAMMINO DI SANTIAGO, e che visitano il Vaticano. 
Poi c'è quello poco edificante, quello sessuale, le cui mete più gettonate son CUBA, PRAGA,INDOCINA, MALTA.