domenica 2 giugno 2013

Oro bianco sotto assedio

Non c'è pace per quello che viene definito oro bianco, la mozzarella bufala campana. Prodotto che ha sempre rappresentato un vanto per la Campania, la vera sintesi fra fra agricoltura e ambiente. Dove la produzione spesso viene fatta in modo tradizionale.
Solo che in questi ultimi tempi ,5 anni, ha subito attacchi da chi ne ha tratto vantaggio, dagli stessi produttori, che forse troppi ingordi hanno deciso di stressare un po troppo la filiera.
Prima annacquando il latte di bufala con quello vaccino, poi con infiltrazioni camorristiche, infine in ordine di tempo con la presenza di brucellosi, mascherate con elevate dosi di vaccino.
Senza capire che così facendo, questi altruisti produttori, hanno rovinato un mercato che  ha sostenuto e sostiene l'economia campana.


qua e là paludose fino ai piedi di due belle montagne, attraversando canali e ruscelli e incontrando bufali dall'aspetto di ippopotami e dagli occhi selvaggi e iniettati di sangue".Goethe